Oggi ti presento il suono di Roma

Coro Ana Roma

  |  8 agosto 2016 |  Tag:, ,


Il COROANAROMA nasce a Roma nel 1963 come coro della sezione romana dell’A.N.A.

Sotto la guida di un grande della musica corale d’ispirazione popolare, Lamberto Pietropoli (che lo dirigerà  fino al 1985), insegue dapprima il modello musicale dei cori alpini, ma poi si specializza nella ricerca e nella valorizzazione dei canti regionali, contribuendo significativamente alla loro diffusione nazionale e alla loro accoglienza popolare.

Il Maestro Pietropoli fu, infatti, un appassionato ricercatore e cultore di questi canti, elaborando per essi nuove e accattivanti armonizzazioni che oggi vengono eseguite da numerosissime compagini corali di tutta Italia.

Il solco tracciato dal compianto Maestro (scomparso prematuramente nel 1994), è stato poi seguito dai suoi successori alla direzione del coro: il M° Guido Podestà , direttore dal 1985 al 2011, i maestri Eduardo Notrica e Vincenzo Vivio e, infine, l’attuale M° Osvaldo Guidotti, organista, compositore e musicista di vasta esperienza nella direzione di cori.

Questa importante e qualificata evoluzione artistica ha permesso al Coroanaroma di realizzare una storia musicale costellata da rilevanti successi e soddisfazioni, sia in Italia che all’estero (per es. all’Auditorium “Parco della Musica” di Roma; al Teatro Regio di Parma; negli Stati Uniti).

Il Coro ha all’attivo anche 4 incisioni discografiche e 4 CD dedicati alle “Origini” del canto regionale italiano, ai canti degli alpini e ai canti natalizi.

Il prestigioso Coroanaroma si esibirà  per “R-Estate a Laives”, la manifestazione di spettacoli estivi promossa dal Comune di Laives, giovedì 11 agosto 2016 alle ore 21, presso la Piazzetta del Municipio (o nel piazzale coperto del Pfarrheim in caso di maltempo). Ingresso libero.

Il gruppo vocale, diretto da Osvaldo Guidotti, sarà  ospite della rassegna corale, organizzata dal Coro Monti Pallidi, denominata “Cante d’Estate”, ed eseguirà  un programma di dieci brani:

  • Montagnes Valdotaines (ricostr. e arm. di Gianni Malatesta);
  • Improvviso (parole e musica di Bepi De Marzi);
  • Sai nen perché (arm. V. Carniel);
  • Sul Ponte di perati (trascr. Lamberto Pietropoli);
  • La grazia (O. Profazio, arm. L. Pietropoli);
  • A canzone’e Napule (L. Bovio – E. De Curtis, arm. L. Pietropoli);
  • Nannì (F. Silvestri, trascr. L. Pietropoli);
  • La montanara (T. Ortelli – L. Pigarelli);
  • Non potho reposare (S. Sini – G. Rachel, arm. L. Pietropoli);
  • Quanto sei bella Roma (C.A. Bixio – E. Bonagura – A. De Torres, trascr. L. Pietropoli).

Quindi il pubblico di Laives potrà  apprezzare, oltre agli intramontabili pezzi della tradizione “montanara”, alcune autentiche perle musicali. Si prevede, di conseguenza, più di una richiesta di bis.