A R-Estate a Laives arrivano due gruppi vocali di valore!

Cante d'estate

  |  6 agosto 2016 |  Tag:, ,


Giovedì 11 agosto ritorna “Cante d’Estate”, rassegna di cori e canzoni promossa dal Coro Monti Pallidi

L’appuntamento è di quelli da non perdere e sarà  proposto giovedì 11 agosto. Il Coro Monti Pallidi, stavolta soltanto in veste di organizzatore della manifestazione, presenta “Cante d’estate, la collaudata rassegna corale estiva che quest’anno vedrà  protagonisti due gruppi vocali di elevato spessore artistico, il “Coroanaroma” e il sestetto femminile “Ad libitum” di Verteneglio (Istria).

Il concerto si terrà , con ingresso libero, presso la piazzetta del Municipio di Laives, alle ore 21 (o nel piazzale delle feste del Pfarrheim in caso di maltempo).

Al pubblico di Laives, sempre generoso e competente, sarà  proposto un programma variegato e di ampio respiro musicale.

Comincerà  il Coroanaroma, diretto da Osvaldo Guidotti. La compagine nasce e prospera a Roma per volontà  di quel Lamberto Pietropoli, che fu immenso armonizzatore per coro delle più belle canzoni regionali italiane. Non a caso i baldi cantori con cappello alpino, pur provenendo dalla Città eterna, regaleranno agli spettatori, oltre agli intramontabili pezzi della tradizione “montanara”, autentiche perle musicali come A canzone ‘e Napule, Nannì (l’inno dei Castelli romani), Non potho reposare (una delle più belle poesie d’amore sarde), Quanto sei bella Roma (la celeberrima “Roma capoccia” che fu cantata dalla sublime Anna Magnani).

Il concerto offrirà  poi la freschezza interpretativa delle giovani voci femminili del Gruppo vocale “Ad Libitum” di Verteneglio, splendido borgo collinare dell’Istria settentrionale. Conosciuto ad Umago dal Coro Monti Pallidi in una delle sue innumerevoli trasferte canore, questo ensemble è nato e cresciuto all’interno della numerosa e vivacissima Comunità  degli Italiani del buiese, il territorio istriano attraversato dall’antica “via Flavia” di romana memoria.

Il gruppo tutto al femminile conta 8 membri (ma a Laives saranno in sei) ed il suo repertorio si basa sull’esecuzione di pezzi musicali cantati “a cappella”, per es. arrangiamenti di brani di Zucchero e Bocelli (Donne, Con te partirò), composizioni contemporanee, come Adiemus di Karl Jenkins, madrigali, canti popolari dalmati (Klape) e negro spirituals (Go down Moses). La formazione istriana sara diretta per l’occasione da Lora Pavletic.

Già con questo concerto la stagione artistica del Coro Monti Pallidi si prospetta di grande qualità e quantità. Non a caso si tratta di quella che lo porterà verso i festeggiamenti (2017) dei suoi primi 50 anni.